HOME » APPLICAZIONI » Telecontrollo e SCADA » Telecontrollo di Acquedotto Cittadino

Telecontrollo di Acquedotto Cittadino

PompePresso gli uffici del servizio idrico integrato di una delle più importanti città del nord Italia, si trova il centro elaborazione dati del sistema di telecontrollo.
Realizzato da SIAP+MICROS, tale sistema, tramite collegamenti via linea digitale ADSL, via analogica commutata e via GSM, permette di monitorare tutti gli impianti acquedottistici, le stazioni meteorologiche e gli impianti di sfioro presenti sulla rete fognaria e sul canale principale della città. Relativamente ai serbatoi, il telecontrollo permette di mantenere il livello ottimale d'acqua avviando o spegnendo le elettropompe presenti nelle stazioni di sollevamento, o nei pozzi, in base alle esigenze dell'acquedotto cittadino.
Le valvole motorizzate, presenti nei pozzi, permettono, mediante loro apertura o chiusura, lo spurgo dello stesso in remoto.
Il sistema di telecontrollo permette, in tempo reale, anche di registrare e archiviare i dati in un database; tali dati provengono dalle letture analogiche, eseguite dai misuratori di portata, dai trasduttori di pressione, dai misuratori di livello della falda e dell'acqua presente nei serbatoi, oltre che dalle sonde multiparametriche che ricavano i parametri chimico-fisici quali temperatura, pH e la conducibilità elettrica dell'acqua.
Sinottico LivelliInoltre, il sistema permette di tenere sotto osservazione il livello del liquido presente nel collettore fognario principale, e, mediante apertura o chiusura di una paratoia, di scolmare nel canale adiacente la portata in esubero, senza far entrare in crisi il collettore stesso. Una paratoia motorizzata, installata nel dissabbiatore posto all'inizio del canale, tramite misuratori di livello dell'acqua in entrata ed in uscita del canale stesso, e tramite comandi in remoto, permette di mantenere il livello dell'acqua presente nel canale sempre con una portata costante anche in caso di piogge, deviando nel vicino torrente la portata in eccesso. Il sistema di telecontrollo, infine, permette di comunicare, in modo intelligente, le eventuali anomalie sugli impianti sopra descritti, tramite SMS inviati ai telefonini degli addetti reperibili 24 ore su 24.
Per il Telecontrollo di questa città, SIAP+MICROS ha sviluppato un sistema integrato di gestione e automazione, che parte non solo dalla gestione dei sistemi di pompaggio e dalle letture dei livelli, ma anche da un controllo per la qualità dell’acqua (proprio in questi periodo in cui la richiesta di trasparenza verso l’utente finale è determinante), nonchè dai livelli delle fognatura e andamento delle precipitazioni.
Sinottico GeneralePer questo, SIAP+MICROS ha curato tutto il telecontrollo, comprendendo il sistema di acquisizione, il software di gestione, la consultazione web dei dati e personalizzando la gestione sinottica, che è il punto cardine nella gestione delle Automazioni. I sinottici sono stati sviluppati con un sistema innovativo, completamente aperto verso il cliente, con programmazione in Script Basic creato in azienda. Questa nostra scelta “a codice aperto” - per le automazioni - permette una gestione flessibile da parte del cliente, così come una possibile evoluzione e miglioramento di nuovi sinottici e, quindi, un grande valore aggiunto. Anche gli algoritmi di automazione sono completamente “a codice aperto” e son, quindi, modificabili nel tempo.