t030 TLR

Trasduttore di Livello Radar 30-40 metri

La tecnologia radar dei sensori di livello TLR rappresenta la soluzione più adatta per le applicazioni che richiedono un monitoraggio del livello idrometrico di precisione, poiché garantisce prestazioni elevate in termini di accuratezza e risoluzione, offrendo una precisione millimetrica.
Il principio di misura non risente delle variazioni della temperatura atmosferica e della polvere in sospensione tra sensore e superfice misurata, garantendo l’acquisizione di un dato affidabile anche in condizioni ambientali estreme. Il funzionamento del sensore si basa sull’emissione di un impulso radar in direzione del corpo e sulla ricezione dell’onda riflessa. Dal tempo di volo del segnale si può risalire alla distanza tra il sensore e la superficie di misura.
Il sensore non opera a contatto con il corpo idrico velocizzando e semplificando le fasi di installazione e manutenzione. Il sensore è disponibile con le uscite digitali SDI12 e RS485, oppure 4-20 mA, e viene fornito completo di cavo di alimentazione e segnale (12m).
 
Campo di misura TLR3 : 30 metri
TLR4 : 40 metri
Accuratezza ± 2 mm
Risoluzione 1 mm
Trasduttore Radar
Temperatura di funzionamento -40 ÷ 80 °C 

  Specifica Tecnica
 

Prodotti correlati

NEWS

27 novembre 2020 Il presidente e l’amministratore delegato di Siap+Micros ospiti della trasmissione Pole Position

Nel palinsesto di Business24 TV (canale Sky 821) la trasmissione “Pole Position” racconta le storie di successo delle imprese italiane che...

Continua a leggere »
16 novembre 2020 ISPRA sceglie Siap+Micros spa per la realizzazione della nuova Rete Ondametrica Nazionale (RON)

Rendering della nuova boa mareografica RON L’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale (ISPRA) ha scelto SIAP+MICROS per la progetta...

Continua a leggere »
30 ottobre 2020 Anche la Protezione Civile della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia sceglie Siap+Micros

La Protezione Civile Regionale ha bandito una gara di appalto finalizzata all’adeguamento tecnologico e al superamento dei vincoli di lock-in esiste...

Continua a leggere »