HOME » PRODOTTI » Prodotti Speciali » Sensori » t017 TBF_copia

t017 TBF_copia

Trasduttore di Bagnatura Foglie

TBF è un sensore fondamentale in agrometeorologia, specifico per rilevare la presenza e la persistenza di gocce di acqua sulla superficie della foglia, importanti indicatori nell’individuazione dei rischi fitopatologici o del dilavamento dalle colture dei trattamenti effettuati. TBF presenta un elemento sensibile composto da due circuiti elettrici in rame dorato posti su piastre in vetronite, inclinate per simulare la posizione tipica di una foglia. In caso di bagnatura dei circuiti (per pioggia, condensa, rugiada, ghiaccio), il sistema entra in conduzione elettrica chiudendo un contatto e modificando lo stato del segnale di uscita.
Il corpo del sensore è realizzato in materiale plastico, con struttura di supporto per la componente sensibile in lega di alluminio anticorrosione e viterie in acciaio inox. Lo schermo di protezione è realizzato in materiale plastico non igroscopico, resistente ai raggi UV e a bassa capacità termica, in modo da garantire un’elevata stabilità nel tempo.
Il sensore viene fornito completo di cavo di alimentazione e segnale (4 m).
Campo di misura ON/OFF del tempo di bagnatura
Sensibilità 1 s
Trasduttore Variazione di impedenza 
Temperatura di funzionamento 0 ÷ +60 °C

  Specifica Tecnica

NEWS

22 maggio 2020 Monte Antelao e Rio Rudan sorvegliati speciali

Sensori di precisione e sistemi di monitoraggio Siap+Micros S.p.A. scelti per un progetto proattivo di protezione civile Lo scorso 5 maggio è stato c...

Continua a leggere »
11 maggio 2020 EMERGENZA COVID-19: LA SUPEREREMO INSIEME

Gentile Cliente, noi tutti stiamo vivendo un’esperienza nuova e difficile che ci fa preoccupare per la nostra salute, quella dei nostri affetti e pe...

Continua a leggere »
13 dicembre 2019 Allarme Acqua Alta a Venezia, monitorato e previsto l’evento eccenzionale dello scorso Novembre

Patrimonio dell’Unesco dal 1987, Venezia con i suoi canali, piazze e chiese rappresenta un motivo di vanto per l’Italia e gli Italiani. Po...

Continua a leggere »