In Calabria continua il monitoraggio del mare: Arpacal posiziona 100 autocampionatori Siap+Micros nei depuratori lungo le coste

La locandina dell’evento del 7 novembre 2022

Lo scorso 7 novembre, presso la Sede Centrale di Arpa Calabria a Catanzaro Lido, il commissario Domenico Papaterra, con la partecipazione del presidente della Regione Roberto Occhiuto, hanno presentato il progetto di potenziamento della rete che porterà il numero degli autocampionatori a microcontrollore Siap+Micros dagli attuali 50 a 100, distribuiti lungo tutte le coste calabresi. Il potenziamento della rete di rilevamento, tramite le successive analisi di laboratorio, permetteranno di raccogliere una notevole mole di dati che l’Agenzia metterà a disposizione delle forze di contrasto ai crimini ambientali, delle Procure e, in generale, di tutti gli enti che esercitano la vigilanza con particolare riferimento alla tutela del mare.

Due tecnici Arpacal al lavoro su una delle stazioni della rete

Le nuove stazioni estenderanno notevolmente il numero di controlli possibili presso gli impianti di depurazione, con una notevole diminuzione dei tempi necessari e delle risorse umane da inviare in campo. L’innovativa tecnologia automatica di Siap+Micros permette il telecontrollo dei campionatori da remoto tramite un software di centrale, Polaris Web, consentendo di monitorare, in tempo reale per ogni stazione, il corretto funzionamento dei sistemi di prelevamento automatico dei campioni di acque reflue, del sistema di acquisizione e trasmissione dati, degli impianti di refrigerazione che devono preservare correttamente i campioni fino al successivo trasporto al laboratorio di analisi.

All’evento hanno presenziato diverse autorità, esponenti delle Forze dell’Ordine, della Magistratura e della politica, nonché l’amministratore delegato di Siap+Micros spa, ing. Alex Stevanin e il Direttore Commerciale Giovanni Ceccarini.

Una videata del software di controllo Siap+Micros Polaris

Il telegiornale RAI regionale ha dedicato un ampio servizio sull’evento visibile a questo link nel sito di Rainews. Per Siap+Micros si tratta della riconferma della fiducia da parte di ArpaCal in un rapporto che dura ormai da decenni.