PRODOTTI

Meteorologia e Idrologia

Sistemi di Acquisizione Dati

Qualità delle Acque

Applicativi Software

Prodotti Speciali

p028b CAP2

Capannina meteorologica grande

La struttura della capannina è costruita in legno di larice come le persiane laterali, mentre I pannelli inferiore e di copertura sono in multistrato fenolico. Il tutto verniciato in modo da garantire il massimo potere di riflessione delle radiazioni termiche.
Il tetto, con intercapedine d’aria che aumenta l’isolamento termico, è protetto con una lastra di zinco.
L’ampio sportello anteriore è provvisto di pistoni a gas per consentire una comoda e sicura apertura della stessa, una maniglia e una serratura a chiave. Il cavalletto di supporto è costituito da una struttura in acciaio (angolare 50x50 s=5 mm) con doppia crociera per garantirne la stabilità.
Per il fissaggio al suolo della capannina sono previsti dei tasselli (ø10mm) con viti da annegare nel cemento. Per l’installazione in zone fortemente ventose si possono applicare dei tiranti di ancoraggio.
Capannina
Ingombro massimo 1300x993x1200 mm
Vano interno utile 1020x570x825 mm
Luce sportello 1020x980 mm
Peso 45 kg
Cavalletto
Ingombro massimo 980x1300x1400 mm
Peso 35 kg

Prodotti correlati

NEWS

21 luglio 2021 ISPRA conferma SIAP+MICROS come partner tecnologico per la gestione delle Reti Mareografiche

Stazione di monitoraggio a Strombolicchio L’ISPRA seleziona Siap+Micros come fornitore per il servizio di manutenzione e assistenza alla gestione de...

Continua a leggere »
26 marzo 2021 ANA Perù conferma la leadership Siap+Micros S.p.A. attraverso una gara internazionale.

Il progetto contrattualizzato con Siap+Micros in consorzio con YSI Instrumentos e Servicios Ambientais e ADR Tecnology è relativo al potenziamento di...

Continua a leggere »
27 novembre 2020 Il presidente e l’amministratore delegato di Siap+Micros ospiti della trasmissione Pole Position

Nel palinsesto di Business24 TV (canale Sky 821) la trasmissione “Pole Position” racconta le storie di successo delle imprese italiane che...

Continua a leggere »