HOME » PRODOTTI » Prodotti Speciali » Sensori » t043 TP/TPUW_copia

t043 TP/TPUW_copia

Trasduttore di Precipitazione, area bocca 500/1000 cm²

I pluviometri della serie TP/TPUW sono sensori performanti ed affidabili per la misurazione dell'intensità e della quantità cumulata di precipitazione. Il principio di misura si basa su un funzionamento a bascula oscillante, accuratamente progettata per minimizzare l'attrito del meccanismo di ribaltamento e raggiungere standard elevati di accuratezza su tutto il range di misura.
La versione TPUW è dotata di un sistema di correzione elettronica della misura per compensare l'errore meccanico causato dalla tecnica di misurazione, assicurando prestazioni ad alto livello anche alle più intense precipitazioni. La correzione della misura viene fornita in funzione dell'intensità di pioggia.
Sono disponibili diversi tipi di uscite, dalle digitali come RS485-Modbus e SDI-12, alle analogiche in 4 ÷ 20 mA e 0 ÷ 2 V.
Il pluviometro viene fornito completo di cavo di alimentazione e segnale (12m).

Campo di misura cumulata Illimitato
Campo di misura dell'intensità 0÷500 mm/h
Costante strumentale 0,2 mm/imp
Risoluzione 0,2 mm
Accuratezza sulla cumulata <3% @  <300mm/h
Accuratezza sull'intensità <3% @  <300mm/h
Trasduttore Bascula oscillante a lama di coltello
Temperatura di funzionamento 0 ÷ 70 °C

  Specifica Tecnica
 

NEWS

1 settembre 2022 Colate detritiche: a Courmayeur un esempio virtuoso di gestione del rischio.

Una delle due postazioni semaforiche, installata nel 2017 Il 5 agosto 2022, presso il torrente Rochefort in località la Palud, comune di Courmayeur,...

Continua a leggere »
8 luglio 2022 Due intense giornate di supporto alla formazione organizzate da Siap+Micros insieme con il DMG (UNITS)

Il programma del corso Siap+Micros S.p.A. in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Geo Scienze dell’Università di Trieste e con il pat...

Continua a leggere »
17 giugno 2022 Pieni voti a Siap+Micros spa nel rating di legalità

Comunicazione ufficiale dell’AGCM Lo scorso 14 giugno l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha deliberato l’assegnazio...

Continua a leggere »